Kathleen Léonard, nel quadro del programma Trainee delle FFS

Collaborazione nel settore «Concept e Design» e in «RSQU (Rischio, Sicurezza, Qualità, Ambiente)» nel quadro del programma Trainee delle FFS

Fiducia, responsabilità, varietà. Ecco tre parole per riassumere gli ultimi quattro mesi. Nel quadro del programma Trainee delle FFS ho avuto la possibilità di scoprire in prima persona il traffico merci attraverso le Alpi in seno a SBB Cargo International.

Sin dal primo giorno ho sperimentato piena fiducia da parte dei colleghi. Ho avuto modo di mettere alla prova le mie capacità in progetti stimolanti e molto diversi fra loro: dallo sviluppo di un processo alle analisi della qualità, fino allo studio di un programma per la gestione della flotta. In ogni fase ho beneficiato dell'appoggio e dell'ascolto da parte di tutti.

L'atmosfera che si respira è ovunque davvero internazionale ed entusiasmante. In ufficio e nella caffetteria è un continuo alternarsi di lingue come l'italiano e il tedesco dell'area renana. Naturalmente non è mancata la puntatina presso le società nazionali in Germania e in Italia e neppure la visita alla centrale di coordinamento e agli «stabilimenti di produzione». In altre parole, dal deposito di Basilea alla stazione di smistamento di Weil am Rhein attraverso il terminale, all'Autostrada viaggiante (Rola) di Friburgo – oppure verso nord, fino a Rotterdam, così come verso sud.

Ho avuto davvero tanto da scoprire. E alla fine non mi resta che dire: grazie di cuore a tutta la squadra SBB Cargo International per questi quattro mesi particolarmente intensi!

« Indietro